Weekly Reviews: le recensioni della settimana 29 ottobre-4 novembre 2018

Gli articoli della settimana 29 ottobre – 4 novembre con lo speciale sul crossover intitolato Elseworld e le recensioni di The Good Doctor, Grey’s Anatomy ed Arrow.

Elseworld: tutto quello che sappiamo sul crossover dell’Arrowverse

Come è ormai noto l’atteso crossover di The CW di quest’anno porta il titolo di Elseworld ed è ispirato all’omonima collana di fumetti della DC Comics – tradotta inizialmente nel nostro paese in “Altrimondi” – in cui sono proposte storie ambientate in una realtà alternativa, il primo numero dei quali, Batman contro Jack lo squartatore, fu pubblicato negli Stati Uniti nel febbraio del 1989. Ogni numero della saga, proprio come l’intro televisiva delle serie dell’Arrowverse, era introdotto da una presentazione che recitava:
Negli Elseworld gli eroi sono tolti dalle ambientazioni a loro congeniali e posti in luoghi e tempi diversi. Alcuni sono esistiti veramente, altri potrebbero essere esistiti. Altri ancora non sono potuti, o non avrebbero dovuto, esistere. Il risultato sono storie che prendono personaggi a noi familiari e li rendono nuovi ed eccitanti come la prima volta che li abbiamo incontrati.” [CONTINUA]

The Good Doctor 2×05 “Carrots”: recap e commento

The Good Doctor affronta questa settimana due casi molto simili, che hanno entrambi a che fare con severi disturbi alimentari: nel primo, Sam, la madre di un ragazzo adolescente, arriva in ospedale con uno scompenso cardiaco causato dall’anoressia di cui soffre e che le impedisce di affrontare l’intervento che le servirebbe per avere salva la vita, mentre nel secondo, al protagonista Wade viene diagnosticata la malattia di Crohn, per curare la quale è costretto a rimuovere il bypass gastrico inserito diversi anni prima, che gli ha permesso di perdere peso e diventare l’uomo atletico che è ora, e del quale il marito non è a conoscenza.  [CONTINUA]

Grey’s Anatomy 15×06 “Flowers Grow Out of My Grave”: recap e commento

E’ difficile credere, dopo l’uscita di Coco della Disney-Pixar lo scorso anno, che gli spettatori di Grey’s Anatomy possano essere arrivati completamente impreparati alla visione di un episodio come Flowers Grow Out of My Grave dedicato al Dia de los Muertos, la festività messicana che onora e ricorda i defunti. Ciò non toglie che vedere Meredith percorrere con passo sicuro i corridoi del Grey Sloan Memorial tra le apparizioni degli spiriti di George (T. R. Knight), di una sorridente Ellis (Kate Burton), del suo cane Doc, di sua sorella Lexie (Chyler Leigh), di Derek (Patrick Dempsey) e del suo migliore amico Mark (Eric Dane) non sia stato particolarmente toccante. [CONTINUA]

Arrow: recensione dell’episodio 7×03 Crossing Lines

Potrebbe essere prematuro affermarlo, siamo solo al terzo episodio della settima stagione di Arrow, ma – al momento, la permanenza di Oliver Queen nel carcere di massima sicurezza di Slabside, è stata gestita dagli autori della serie capostipite dell’Arrowverse in maniera decisamente più avvincente di quanto abbiamo visto accadere a Barry Allen in The Flash. [CONTINUA]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.