Gli articoli della settimana 9-15 aprile 2018

Gli articoli della settimana 2-8 aprile 2018 con lo speciale su Legends of Tomorrow e le recensioni di Deep State, Legends of Tomorrow, Lethal Weapon, Arrow, Grey’s Anatomy e Scandal.

Legends of Tomorrow pronta ad un finale di stagione con il botto!

Questa sera negli Stati Uniti, su The CW, andrà in onda il finale della terza stagione di Legends of Tomorrow che si appresta a congedarsi dal pubblico in vista dello hiatus estivo dopo essere stato rinnovato per un quarto anno assieme a tutti le altre serie dell’Arrowverse. Partita il primo anno piuttosto in sordina, con una storyline meno che perfetta e con la strana caratteristica di aver accolto diversi personaggi secondari dell’Arrowverse usciti dalle loro serie di origine ed apparentemente incompatibili, Legends of Tomorrow ha saputo, nel tempo, ritagliarsi uno spazio sempre più definito diventando, grazie proprio alle sue peculiari caratteristiche, una delle serie più godibili del network. [CONTINUA]

Deep State: la recensione in anteprima dei primi episodi della serie della Fox

Creata da Simon Maxwell e Matthew Parkhill, che serve anche il ruolo di showrunner e regista degli ultimi 4 episodi (Robert Connolly ha diretto invece i primi quattro), Deep State è la prima produzione in assoluto della divisione europea ed africana della Fox e sarà distribuita da ben 154 canali in 58 diversi territori dei due continenti. Il solo citare questi numeri o il fatto che la serie sia già stata rinnovata per una seconda stagione, dovrebbe essere sufficiente a dare un’idea della portata di questo progetto in 8 puntate, che debutterà in Italia proprio questa sera su Fox, canale 112 della piattaforma di Sky. [CONTINUA]

Lethal Weapon 2×18 “Frankie Comes to Hollywood”: la recensione

Sentire nostalgia di uno show durante uno hiatus è sempre un buon segno e, considerato che Lethal Weapon si è fatto attendere per più di un mese prima di tornare in onda con un episodio inedito, probabilmente capirete il nostro entusiasmo, soprattutto quando la serie tira fuori dal cilindro un episodio così interessante e ricco di spunti come Frankie Comes to Hollywood. [CONTINUA]

Grey’s Anatomy 14×19 “Beautiful Dreamer”: la recensione

Beautiful Dreamer, come era intuibile dal titolo, è l’omaggio di Grey’s Anatomy ad una questione molto attuale e di grande rilevanza sociale e politica negli Stati Uniti.
Il Presidente Obama, nel 2012, firmò un provvedimento esecutivo chiamato DACA (Deferred Action for Childhood Arrivals), grazie al quale i figli minorenni di immigrati clandestini hanno ottenuto lo status di immigrato regolare, un provvedimento che l’attuale Presidente Trump, il quale ha inasprito le leggi sull’immigrazione, ha cercato diverse volte ed in diversi modi di abrogare, rendendo il clima nel paese piuttosto pesante. [CONTINUA]

Scandal 7×17 “Standing in the Sun”: la recensione

Tutto considerato Standing in the Sun è un episodio che quasi, non potremmo essere più prudenti nel pronunciare queste parole, quasi ci riconcilia con Scandal.
Il dado è tratto, la verità è venuta finalmente fuori per bocca di Olivia Pope e adesso, tutto quello che questa serie ha significato ed ha costruito, tutto quello che i suoi personaggi hanno fatto in questi sette lunghi anni è sul punto di essere trascinato nel fango. [CONTINUA]

Legends of Tomorrow: recensione dell’episodio 3×18 The Good, the Bad and the Cuddly

Incredibile a dirsi e difficile da immaginare ai tempi del suo debutto, ma Legends of Tomorrow si conferma una delle serie migliori di The CW ed il motivo è molto semplice: nel non prendersi mai troppo sul serio, lo show ha permesso al pubblico di divertirsi sempre di più, episodio dopo episodio, immergendosi in un’avventura strampalata ed al limite dell’assurdo che coinvolge i suoi personaggi in una vera e propria giostra del divertimento. [CONTINUA]

Arrow: recensione dell’episodio 6×18 Fundamentals

Fundamentals era l’episodio di cui questa sesta stagione di Arrow aveva bisogno… ma anche no. Comprendiamo quanto contraddittoria questa affermazione possa essere, ma proveremo a dimostrare perché sia anche vera nel corso di questa recensione. [CONTINUA]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.