Gli articoli della settimana 30 ottobre-5 novembre 2017

Gli articoli della settimana 30 ottobre-5 novembre 2017 con lo speciale su Ray Palmer in Legends of Tomorrow e le recensioni di Lucifer, Arrow, Grey’s Anatomy, Scandal e la première di S.W.A.T.

Ray Palmer: da Arrow a Legends of Tomorrow la storia del personaggio in TV e nei fumetti

L’episodio di questa settimana di Legends of Tomorrow dal titolo Phone Home ci porterà in un viaggio alle origini della storia di Ray Palmer (Brandon Routh) membro delle leggende sin dal debutto dello show, ma anche uno dei personaggi probabilmente meno sfruttati della serie il quale, dal suo debutto in Arrow, non ha avuto grandi sviluppi in termini caratteriali ed in uno show come Legends, che non si prende mai troppo sul serio, ha più che altro avuto un ruolo comico. [CONTINUA]

Lucifer 3×05 “Welcome Back, Charlotte Richards”: la recensione

Era inevitabile che il ritorno di Charlotte (Tricia Helfer) in Welcome Back, Charlotte Richards, avrebbe agitato le acque nel già complesso mondo di Lucifer Morningstar, ma quello che non ci aspettavamo dall’episodio era che sarebbero stati affrontati temi la cui importanza non ci eravamo nemmeno sfiorato fino a che non li abbiamo visti esposti, nero su bianco, in questa puntata. [CONTINUA]

Grey’s Anatomy 14×06 “Come On Down to My Boat, Baby”: la recensione

Grey’s Anatomy è tornato ad essere uno show leggero, godibile e che soprattutto permette al pubblico di farsi qualche risata, proprio come nel caso di questo sesto episodio, una sorta di uomini contro donne in cui Jackson, dopo aver acquistato uno yacht in seguito ad una battuta di Alex e grazie alla sua improvvisa e copiosa eredità, decide di portarsi dietro i suoi amici per una giornata di totale relax sul ponte di una barca che non sa nemmeno come timonare. [CONTINUA]

Scandal 7×05 “Adventures in Babysitting”: la recensione

La settima ed ultima stagione di Scandal era iniziata bene, l’idea di vedere Olivia Pope schiacciata dal peso del potere che per così tanto tempo ha cercato di conquistare ci era piaciuta e soprattutto ci era apparsa stimolante: il problema di questa serie, però, all’atto pratico, è che tende a spingere talmente tanto i suoi limiti da rasentare (e siamo generosi nell’usare il termine) il ridicolo. [CONTINUA]

S.W.A.T. 1×01 “Pilot”: la recensione

S.W.A.T. è una serie poliziesca un po’ vecchio stile, e non lo diciamo nell’accezione più positiva del termine, che fin dal suo esordio divide senza mezzi termini buoni e cattivi, senza particolari sfumature nei personaggi o indizi che che possano indicare che nel futuro lo show avrà un passo diverso da quello che abbiamo visto nel pilot. [CONTINUA]

Arrow: recensione dell’episodio 6×04 Reversal

Finalmente, e lo diciamo quasi con un senso di liberazione, dopo tre episodi abbiamo la netta sensazione che la sesta stagione di Arrow sia decollata e tutto, come spesso è accaduto in questa serie, grazie al nuovo cattivo di stagione (o quanto meno uno dei tanti che vedremo) che e che fa da spartiacque tra una stagione promettente ed una decisamente meno esaltante.  [CONTINUA]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.