Gli articoli della settimana 24-30 settembre 2018

Gli articoli della settimana 17-23 settembre con lo speciale su The Flash e le recensioni della prima stagione di Bodyguard e delle première e dei pilot di 9-1-1, The Good Doctor, Magnum P.I., The Resident, F.B.I., New Amsterdam, Lethal Weapon, A Million Little Things e Grey’s Anatomy.

The Flash 5: l’anello di Flash, i suoi poteri ed i possibili usi nella serie

Quando, al Comic-Con di San Diego, alcuni fotogrammi del promo per la quinta stagione di The Flash hanno mostrato Nora (la figlia di Barry ed Iris giunta dal futuro), dare al padre l’iconico anello, nella Ballroom 20 è scoppiato l’entusiasmo della folla. Ma perché questo oggetto è tanto importante, in che modo è stato utilizzato nei fumetti e come potrebbe essere usato nella serie? [CONTINUA]

9-1-1 2×01 “Under Pressure”: recap e commento [PRIMA PARTE]

Bodyguard: il recap e la recensione della serie rivelazione di BBC One

L’offerta televisiva è così vasta e le scelte così ampie che il pubblico si è ormai assuefatto (quasi) a tutto. Ciò nonostante, in questo esteso panorama multiculturale, accade a volte che emergano delle vere e proprie perle. Se c’è poi un vantaggio nel fatto che il pubblico abbia così tanta scelta tra prodotti di ottima qualità, è proprio quello che i suoi gusti si siano, in un certo senso, raffinati e ad avere la meglio nella gara degli ascolti, abbiano finito per essere proprio le serie che davvero lo meritano. Perché questo preambolo?
Per spiegare come il successo ottenuto dalla serie Bodyguard, serie in 6 episodi distribuita dalla BBC One e nata dalla penna di Jed Mercurio, sia riuscita ad assurgere agli onori della cronaca, concludendosi domenica con ascolti record per il network. [CONTINUA]

9-1-1 2×02 “7.1”: recap e commento [SECONDA PARTE]

“La quiete prima della tempesta“, così potrebbe essere definita la seconda parte della première della seconda stagione di 9-1-1 intitolata 7.1. [CONTINUA]

The Resident 2×01 “00:42:30”: recap e commento

Lo spirito soap-operistico di The Resident torna in tutto il suo splendore nella première della seconda stagione della serie: per la gioa degli shipper della coppia, Conrad e Nic sono di nuovo insieme e sembrano essere tornati ad una fase decisamente spensierata della loro relazione.  [CONTINUA]

The Good Doctor 2×01 “Hello”: recap e commento

The Good Doctor, come This is Us, è una serie che deve il proprio successo al suo cuore, alla capacità di coinvolgere il pubblico e all’indiscussa bravura dei suoi protagonisti. [CONTINUA]

Magnum P.I. 1×01 “I Saw the Sun Riset”: recap e commento

Chiunque ricordi il vero (ops, scusate, l’originaleMagnum P.I. comprenderà il bisogno di protezione che scaturisce dai ricordi dell’omonima ed iconica serie degli anni Ottanta con protagonista Tom Selleck che, con i suoi antiestetici baffi ed il sorriso scanzonato, infrangeva cuori nei panni del detective privato Thomas Magnum, custode della villa del miliardario Robin Masters (a cui il leggendario Orson Welles prestò la voce), in costante conflitto con il maggiordomo Higgins ed in fuga dai suoi temutissimi cani. [CONTINUA]

New Amsterdam 1×01 “Pilot”: recap e commento

New Amsterdam, il nuovo dramma ospedaliero con protagonista Max Goodwin (Ryan Eggold) è tratto dal libro “Twelve Patients: Life and Death at Bellevue Hospital” del dottor Eric Manheimer, che per ben 15 anni è stato direttore sanitario del Bellevue di New York City, che – con i suoi 280 anni di storia – oltre ad essere il più importante degli 11 ospedali pubblici d’America è anche il più antico. Dare una collocazione realistica al materiale a cui la serie si ispira è particolarmente importante, perché il libro – attraverso il racconto della storia di 11 pazienti, – uno dei quali è lo stesso dottor Manheimer, al quale viene diagnosticato un cancro, non rappresenta solo una denuncia nei confronti del sistema sanitario, ma è un evidente (ed in questo caso riuscito) tentativo di dare un volto ai malati, coinvolgendo i lettori nel racconto del loro calvario che diventa occasione per parlare di famiglie, cultura, politica, comunità, disperazione, resilienza e speranza. [CONTINUA]

Lethal Weapon 3×01 “In The Same Boat”: recap e commento

Per quanto scioccante possa sembrare, esistono persone che non seguono le notizie legate alle serie TV sui social e sulla stampa di settore, e sono le stesse che probabilmente saranno rimaste più sorprese nello scoprire a quali immensi cambiamenti la terza stagione di Lethal Weapon sia andata incontro dopo il finale dello scorso anno, che si è concluso con il cliffhanger di Martin Riggs (Clayne Crawford) lasciato in fin di vita sulla tomba di sua moglie, dopo che il fratello minore che aveva da poco scoperto di avere gli aveva sparato.
Ed è proprio a queste persone che, in un certo senso, ci rivolgiamo: nel caso vi foste illusi che quelle immagini fossero solo l’ennesimo trucco televisivo “richiama pubblico” e che Riggs sarebbe tornato, più in forma che mai, nella nuova stagione, siamo infatti spiacenti di annunciarvi che il personaggio è davvero passato a miglior vita. Per sempre. [CONTINUA]

F.B.I. 1×01 “Pilot”: recap e commento

L’episodio pilota di F.B.I., nuova serie di Dick Wolf che, per chi non lo sapesse, è il creatore del franchising di Law & Order e Chicago Fire, PD e Med, comincia letteralmente con un BANG e, nel giro dei primi 15 minuti mostra ben tre esplosioni che interrompono il tran tran quotidiano degli abitanti di New York City, uccidendo diversi innocenti, tra cui un bambino. Molto poco dello show, con protagonisti Missy PeregrymZeeko Zaki e Jeremy Sisito, nei rispettivi ruoli degli agenti speciali dell’FBI Maggie Bell, Omar Adom ‘OA’ ZidanJubal Valentine viene lasciato all’immaginazione, né vi è tempo – nel corso dell’adrenalinica indagine – per raccontare la storia dei personaggi, uno dei pochi accenni personali che viene fatto su uno di loro concerne Maggie ed il fatto che da poco abbia perso il marito in un incidente nel quale è rimasto coinvolto. [CONTINUA]

A Million Little Things 1×01 “Pilot”: recap e commento

Per chi non lo sapesse, A Million Little Things, il nuovo show della ABC che ha debuttato ieri sera negli Stati Uniti, fin dall’uscita del suo primo promo è stato additato come il primo imitatore ufficiale di This is, Us il dramma familiare della NBC che da due anni (la première della terza stagione è andata in onda solo due giorni fa) continua a dimostrare come la TV generalista possa ancora fare ottimi ascolti, tenendo incollati alle poltrone milioni di fan. [CONTINUA]

Grey’s Anatomy 15×01 “With a Wonder and a Wild Desire” e 15×02 “Broken Together”: recap e commento

La nuova stagione del longevo dramma medico è stata presentata dagli autori come “la stagione dell’amore” per la protagonista e gli autori non hanno sicuramente perso tempo nell’impostare il passo che lo show prenderà quest’anno. Meredith ha chiaramente bisogno di un contatto umano ed in una serie di sogni che disturbano le sue notti, immagina di avere diversi appassionati incontri  con quasi tutti i suoi colleghi maschi. Molto furbescamente, gli autori avevano rilasciato nel promo degli episodi la scena di lei a letto con Andrew DeLuca (Giamomo Gianniotti) con lo scopo – peraltro centrato in pieno – di scaldare gli animi, visto che tutti i fan consideravano la sola idea di una relazione sessuale tra i due, quasi incestuosa. [CONTINUA]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.