Weekly News 31_2020: le recensioni di Doom Patrol e Brave New World e gli speciali della settimana

Brave New World: la recensione della serie disponibile su Peacock

Brave New World, tratta dall’omonimo romanzo di Aldous Huxley, pubblicato nel 1932 e classificatosi al 5° posto tra i 100 migliori romanzi di lingua inglese del 20° secolo, serie in 9 episodi – sviluppata originariamente per NBCUniversal dalla Amblin di Steven Spielberg – descrive un distopico futuro in cui la ricerca dell’effimera felicità e della perfezione finisce per annullare tutti sentimenti umani, in favore di una composta ed vuota vita dominata da una tecnologia solo apparentemente al servizio dell’uomo. [CONTINUA]

Yellowstone e il ritorno del Western in tv | TvNews | BadTaste+

n questo nuovo Podcast+ parliamo di Yellowstone, serie creata da Taylor Sheridan e John Linson con protagonista Kevin Costner in onda in Italia su Paramount Network, e del ritorno del genere Western in TV. [CONTINUA]

Doom Patrol 2×08 “Dad Patrol”: la recensione

L’incipit di Dad Patrol, penultimo episodio della 2^ stagione di Doom Patrol, è piuttosto oscuro e ci fornisce la rara opportunità di guardare al passato di abusi della piccola Kay, il cui padre la calava in un pozzo, lasciandovela per tutta la notte, ogni volta che voleva punirla, azione che ci ricollega anche direttamente al motivo per cui – per le tante personalità della ragazza – il pozzo in cui Miranda suggerisce sia possibile rigenerarsi, sia tanto importante. [CONTINUA]

Whitewashing e blackwashing: cosa sono questi fenomeni e che influenza hanno su cinema e TV

Nell’industria dell’intrattenimento, con il termine whitewashing si indica una pratica atta ad assegnare ad attori caucasici ruoli di personaggi che storicamente appartengono a un’altra etnia. Nonostante questo sia un termine attuale e decisamente moderno, non significa però che il whitewashing sia iniziato con l’era della televisione e del cinema. [CONTINUA]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.